The experts in lubrication technology
MWM
Lubrificazione minimale esterna per tornio bimandrino

Per la lubrificazione minimale del tagliente utensile. Nelle lavorazioni di tornitura, con un sistema MQL, il consumo di lubrificante normalmente può variare da ca. 5 a 50 ml/h per ogni ugello.

Il funzionamento di ognuno dei 2 ugellli è attuato in maniera indipendente per ognuno dei due utensili. L’azionamento della lubrificazione, per ognumo dei due rami di lubrificazione, viene comandato automaticamente dal CNC della macchina tramite codice M, intercettando due elettrovalvole: una per l’aria e l’altra per il lubrificante.

L’utensile viene lubrificato dalla miscela aerosol tramite una iniettore posizionato in prossimità del tagliente utensile da lubrificare.

L’utilizzo di un sistema microjet, in sostituzione del sistema di lubrificazione tradizionale con emulsione oleosa, ha come effetto un miglioramento delle condizioni di lavoro: la lavorazione avviene con formazione di truciolo secco, il pezzo non rimane bagnato e non vi è formazione di nebbie inquinanti.
La lavorazione in condizioni di MQL comporta inoltre un miglioramento della finitura superficiale sia rispetto alle condizioni di lavoro a secco che ad umido con olii emulsionati.


Prodotti correlati

Centralina MKS-G 260-Modulare

DISTRIBUTORI NEL MONDO

MWM NEWS

12 Ottobre 2020

L'interfaccia di controllo F370 è stata progettata per l'implementazione con i sensori di striatura IFX-C, in particolare per l'utilizzo con i sistemi di...