The experts in lubrication technology
MWM
Il sensore ottico di fluido MWM rileva la "vena d'olio"

Articolo dell'ottobre 2004.
La presentazione del primo sensore ottico di fluidi IFX, presentato alla BIMU del 2004. Dopo due anni di attività di ricerca e sviluppo con BTSR.
MWM Schmieranlagen ha sviluppato un sensore ottico concepito per il rilevamento delle striature di lubrificanti, per portate minimali aria+olio a partire da 40 mm3/h. Il sensore ottico IFX è programmabile ed è in grado di rilevare le variazioni di immagine prodotte dal passaggio delle striature di lubrificante all'interno di tubazioni di diametro esterno 4 o 6 mm. Si tratta del primo dispositivo del genere prodotto al mondo protetto da brevetto internazionale, da due aziende italiane. 

DISTRIBUTORI NEL MONDO

MWM NEWS

26 Maggio 2022

In molti ambienti industriali sono in atto politiche per contenere il consumo dei fluidi lubrificanti, ridurre i costi e l’impatto ambientale.